Procedura per le faccette: una guida semplice e dettagliata

Clicca per approfondire i capitoli

Capitolo 3

È ora di dedicarci alla terza parte di questa guida completa sulle faccette dentali. Ora che sei a conoscenza della maggior parte dei dettagli riguardanti le faccette dentali ed i relativi tipi, è il momento di parlare delle procedure di applicazione delle faccette.

La procedura è davvero semplice e richiede solo uno o due appuntamenti, in base al tipo di faccette che applicherai. Il dentista dovrà preparare il dente, limare lo smalto e prendere le impronte dalla tua bocca. Queste impronte vengono portate nel laboratorio dentale per creare delle faccette su misura. Le faccette sono pronte in una o due settimane; è necessario un ulteriore appuntamento per applicarle ed aggiustarle.

Se vuoi sapere come funziona l’applicazione delle faccette dentali nei minimi dettagli, continua a leggere la nostra guida.

Applicazione delle faccette: procedura classica

Come vengono applicate le faccette? Parliamo della procedura. La procedura di applicazione delle faccette dentali è abbastanza facile. Per l’inserimento bastano due appuntamenti. Il primo, per la preparazione e le impronte dei denti. Il secondo, per l’applicazione vera e propria. L’intera procedura è indolore, ma, in caso di sensibilità ai denti, puoi richiedere al tuo dentista un’anestesia locale. Il processo di preparazione dei denti all’inserimento delle faccette dentali non è doloroso, ma potrebbe provocare sensibilità o disagio ai denti nei giorni o nelle settimane seguenti. Il “dolore” andrà via da sè e potrai, finalmente, goderti le tue faccette.

Il primo appuntamento

ll primo appuntamento si concentrerà sulla preparazione all’inserimento e il dentista effettuerà un controllo generale per capire bene la situazione e le esigenze del paziente. Quindi, andiamo a vedere la procedura effettuata durante il primo appuntamento.

L’anamnesi:

Il dentista ed il paziente parleranno delle abitudini di quest’ultimo, del suo passato medico, delle aspettative finali e delle problematiche dentali. Il dottore deve essere a conoscenza di tutto ciò che riguarda il passato del paziente (medico/dentale ed episodi rilevanti). È proprio il momento in cui vanno rivelate patologie, allergie, abitudini (fumo, mordere oggetti duri), e, in caso, problemi di bruxismo (digrignamento dei denti). È necessario essere onesti sulle proprie aspettative, sia per quanto riguarda il risultato finale, sia per le faccette in sè.

La visita medica:

Il dentista andrà ad osservare la bocca, i denti, le gengive e la salute generale orale del paziente. È molto importante che non ci siano carie, buchi o altri problemi prima dell’applicazione. Nel caso non venisse riscontrato alcun problema, il dentista inizierà con la preparazione dei denti naturali, per potervi applicare le faccette. Potrebbe essere necessario sottoporsi ad uno sbiancamento per avere un sorriso più luminoso e faccette più bianche.

Preparazione dei denti:

Per prima cosa, il dentista comincerà a limare la superficie del dente. Lo smalto viene rimosso anteriormente e lateralmente, per uno spessore che varia dai 0.5 ai 0.7mm. Questo processo aiuta nella creazione di uno spazio ruvido che permette alla faccetta di posizionarsi facilmente sul dente, nella area dedicata. Il processo, teoricamente, non dovrebbe essere doloroso; però, se necessario e se il paziente lo desidera, è possibile anestetizzare l’area prima di effettuare qualsiasi cosa.

Prendere le impronte dei denti:

Dopo la rimozione dello stampo, il dottore andrà a creare una riproduzione della struttura dei denti. Da cui, poi, si otterranno le faccette personalizzate e su misura per il paziente. Quest’impronta viene poi mandata in laboratorio, per iniziare immediatamente il processo di creazione. Il paziente ed il dentista parleranno anche del colore delle faccette. La scelta del colore delle faccette deve essere effettuata basandosi, innanzitutto, sulle preferenze del paziente; però, è anche importante “abbinarlo” al dente naturale. Non ci devono discrepanze, però potresti volere un colore più chiaro.

Applicazione delle faccette temporanee:

Il dentista creerà delle faccette temporanee in acrilico per il paziente ed andrà ad applicarle. Le faccette permanenti, invece, saranno pronte in 4-7 giorni. Per cui, l’applicazione delle faccette temporanee aiuterà il paziente a proteggere i denti e a mantenere un sorriso adeguato.

Pronto per andare:

Dopo l’applicazione delle faccette, l’appuntamento termina; il dentistà darà consigli e suggerimenti su come prendersi cura della bocca nel periodo tra il primo ed il secondo appuntamento.

Dopo il primo appuntamento, sarai ad un passo più vicino al tuo nuovo sorriso. Potrebbero presentarsi alcuni effetti naturali; quindi, evita cibi duri, freddi, caldi, non mordere oggetti duri e segui i consigli del dottore.

Il secondo appuntamento

Quando le faccette sono pronte, il paziente torna dal dentista. Quindi, in che cosa consiste il processo di installazione delle faccette? Andiamo ad analizzare insieme questa seconda parte della procedura:

Adattamento delle faccette:

Per prima cosa, il dentista toglierà le faccette temporanee e metterà quelle definitive. Se l’adattamento è perfetto, e il colore della faccetta si mimetizza a quello del tuo dente naturale ed all’area circostante; quindi, il processo avrà inizio.

Sterilizzazione dei denti:

Verrà effettuata una sterilizzazione dell’area per evitare l’accumulo di batteri sotto le faccette, che potrebbero poi causare decomposizione, buchi o carie estese. Questo è uno step fondamentale, e quindi il dentista dovrebbe utilizzare una soluzione disinfettante apposita per denti e gengive.

Applicazione delle faccette definitive:

Il dentista applicherà il cemento dentale, utilizzandolo come adesivo “al posto” dello smalto rimosso. Il dentista, poi, applica la faccetta sul dente. Il tutto viene poi “asciugato” velocemente con l’uso dei raggi UV. In questo modo, le faccette resteranno strettamente “incollate” al dente.

Domande:

Il dentista risciacqua e pulisce l’area e la bocca. Il restauro dentale è finito. L’intera procedura è finita! Puoi finalmente goderti le tue faccette e il tuo sorriso!

procedura per le faccette dentali, faccette dentali definitiva, tempi per la procedura di faccette dentali

Adesso, puoi prenderti cura delle tue faccette e mantenere una buona igiene orale; in più, programmerai con il dentista anche le visite di controllo.

Ci auguriamo che questo articolo vi possa essere d’aiuto e di risposta alle vostre curiosità sulle procedure riguardanti le faccette dentali. Nei paragrafi a seguire, andremo a chiarire alcuni dubbi.

Procedura per le faccette: same-day

Per capire come funziona il same-day, immaginatevi la procedura classica effettuata in un solo giorno. Non vi è alcun bisogno di aspettare.

Le faccette same-day possono essere realizzate grazie alla tecnologia CAD/CAM (CAD: progettazione assistita da computer, CAM: produzione assistita da computer). Grazie a questa tecnologia è possibile ottenere un’immagine 3D dei tuoi denti- quelli a cui andranno applicate le faccette e quelli circostanti. L’immagine 3D va, quindi, a sostituire le impronte dei denti.

Dopo aver ottenuto questa panoramica, il dottore la caricherà sul computer. Grazie ad un apposito software, il dottore sarà in grado di progettare le faccette una ad una, con cura e su misura per te.

Poi, la fresatrice ricaverà le faccette da un blocco solido di porcellana (ad uso dentale). Durante la creazione delle faccette, il dottore prepara l’area per l’applicazione. Per cui, andrà a disinfettare l’area e ad incollare le faccette in porcellana.

Ovviamente, non avrai bisogno di faccette temporanee.

Le faccette same-day sono sempre in porcellana, in quanto questa tecnologia è disponibile solo per questo tipo di lamine. Per quanto riguarda i prezzi, questa è la procedura più costosa.

faccette same-day, procedura delle faccette same-day

Procedura delle faccette clip-on

Le faccette clip-on seguono lo stesso percorso di quelle classiche, quindi, anche in questo caso sono necessari due appuntamenti. Inoltre, non è necessario rimuovere lo smalto in quanto le clip-on sono temporanee e reversibili.

Possono essere applicate o rimosse a piacimento. Il dentista ti mostrerà come utilizzarle e ti darà alcuni consigli per il futuro.

Procedura delle faccette clip-on

Come funziona la procedura di sostituzione delle faccette?

Le faccette sono forti e durevoli, però potrebbero rovinarsi e staccarsi. Di solito, si staccano dopo 10-15 anni di utilizzo o perchè non te ne stai prendendo cura correttamente.

Se una faccetta si stacca, devi immediatamente avvisare il dentista. Ti riceverà in tempi molto brevi. Prenderà una nuova impronta del dente “scoperto”, creando così una nuova faccetta. La procedura è la stessa della prima applicazione. Quindi, fondamentalmente, creare un’impronta e disinfettare. E, di nuovo, ti verranno applicate le faccette temporanee tra un’appuntamento e l’altro.

Come devo prepararmi per l’appuntamento?

Devi sapere che non c’è bisogno di molta preparazione prima dell’applicazione. Il dentistà effettuerà tutti i passaggi necessari con te durante il primo appuntamento.

Prima dell’appuntamento, potresti aver bisogno di un processo di pulizia dentale ed assicurarti che tua abbia denti sani e non ci siano buchi, carie o altri problemi. In caso tu abbia problemi, potresti curarli prima di sottoporti al trattamento delle faccette dentali, così non avrai problemi in futuro, o -peggio- sotto le faccette stesse. Se ti aspetti denti (e faccette) bianchissimi, potrebbe essere necessario uno sbiancamento per evitare discrepanze tra le faccette e i denti naturali. Le faccette devono sempre “mimetizzarsi” ai denti naturali.

Un appuntamento dal dentista ti sarà utile per capire se hai bisogno di qualche preparazione particolare prima di applicare le faccette.

Domande frequenti sulla procedura delle faccette dentali

Ecco una lista delle domande più frequenti dei lettori e dei pazienti per capire meglio la procedura. Noi crediamo che essere a conoscenza della procedura, rende la decisione più facile e meno stressante.

Se hai altre domande, ti preghiamo di contattarci; saremo felici di rispondere a tutti i tuoi dubbi.

I denti verranno limati?

Sì Però, talvolta, le persone credono che il dente venga rimodellato in profondità. Non è vero. Il dente non sarà completamente rovinato. Soltanto la parte più esterna del dente verrà limata e lucidata. Verrà limato uno strato di smalto della misura di circa 0.5mm. Talmente minimo che non riuscirai a notare la differenza. Questo creerà lo spazio per le faccette. Non vi sarà alcuna ulteriore riduzione dei denti.

In conclusione, quindi, non c’è motivo di preoccuparsi. Ci sarà una leggera limatura dei denti, che però non modificherà la loro forma.

Cosa succede se una faccetta si stacca?

Le faccette dentali sono trattamenti definitivi ed irreversibili. Dal momento in cui il dottore andrà a limare i tuoi denti, non potrai fare a meno delle faccette. In caso di faccette rovinate, spaccate o se l’intera faccetta cade, devi sostituirle immediatamente.

Solitamente, le faccette dentali sono molto resistenti e possono durare fino a 15 anni; però potrebbero rovinarsi molto prima a causa di colpi, cibi duri ecc. Assicurati di contattare il tuo dentista subito dopo la caduta della faccetta, in modo tale che possa sostituirla in tempi brevi. Il dentista ripeterà il processo e ti applicherà una nuova faccetta.

È necessaria un’anestesia?

Normalmente, non vi è bisogno di alcuna anestesia; potresti però richiederla per evitare disagi durante la procedura. È possibile, quindi, effettuare un’anestesia locale durante entrambe le procedure, sia la prima, sia la seconda. L’iniezione avrà effetto in 30 minuti.

A cosa vengono sottoposti i denti prima dell’applicazione delle faccette?

Prima della procedura, i denti vengono sottoposti ai raggi x, alla scelta del colore, alla limatura ed, infine, viene creata l’impronta. In alcuni casi, potrebbe essere necessaria una pulizia profonda ed alcuni ritocchi leggeri. Prima di inserire le faccette, i denti vengono disinfettati in profondità, per evitare che i batteri rimangano intrappolati tra il dente e la faccetta. Questo procedimento è molto semplice perchè, in sostanza, non viene fatto molto.

Quanto dura l’intero procedimento, dall’inizio alla fine?

Gli appuntamenti sono solo due. Il primo appuntamento dura, approssimativamente, una o due ore; mentre il secondo dura circa due ore e mezza. Se consideriamo anche il periodo di attesa per la personalizzazione delle faccette, il processo richiede da una a tre settimane. Nel caso delle faccette same-day, le faccette saranno pronte in tre ore.

Possiamo considerare le faccette dentali come un trattamento estetico?

, nonostante siano anche un beneficio per la salute, il loro uso principale è quello cosmetico. Ci sono un sacco di ragioni estetiche per sottoporsi all’applicazione delle faccette dentali. In più, hanno anche benefici funzionali e per la salute. Le faccette hanno il compito di proteggere, prevenire infezioni, ecc. Anche avere un bel sorriso è un effetto positivo per la tua salute psicologica; quindi potremmo inserirlo nella categoria dei benefici. Quindi, nonostante i trattamenti delle faccette dentali rientrino nell’odontoiatria cosmetica, hanno anche numerosi effetti positivi per la tua salute. Per questo motivo, normalmente non rientrano nelle categorie ricoperte dall’assicurazione sanitaria.

Che tipo di adesivo usano i dentisti per le faccette?

Sappiamo a cosa stai pensando..anche no. Non pensare di poter incollare le faccette a casa. È estremamente pericoloso e non hai le conoscenze adatte per poterlo fare. I dentisti usano un cemento particolare in resina composita che non è possibile acquistare. C’è un motivo.



Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

× How can I help you?