Tipi di corone dentali

Tipi di corone dentali: quale tipo è più adatto a te e dura di più?

Capitolo 2

Benvenuto, sei arrivato al secondo capitolo della nostra guida sulle corone dentali! Se sei qui probabilmente hai già letto la prima parte dove approfondiamo tutti i dettagli generali sulle corone dentali. Ora, è il momento di fare un passo avanti sull’argomento. Parleremo dei tipi di corone dentali disponibili tra cui scegliere, dei loro pro e contro e della loro durata. Questo ti aiuterà a scegliere l’opzione migliore per le tue esigenze e desideri personali. Inoltre, avrai una buona idea di cosa è disponibile sul mercato e quali tipi sono permanenti, provvisori o clip-on.

Ci sono molti tipi di corone dentali disponibili sul mercato al momento in grado di offrire l’opzione più adatta a te. Dalle corone interamente in porcellana alle più avanzate E-MAX, alle più vecchie corone dentali in oro, c’è una vasta sceltaa. Si differenziano per costo, resistenza, estetica e caratteristiche, quindi puoi scegliere il tipo migliore in base alle tue esigenze.

In questo articolo, condivideremo con te informazioni importanti sui diversi tipi di corone in modo che tu possa scegliere quella più adatta a te.

Materiali per corone dentali

Scegliere i tipi di corone dentali più adatti a te può sembrare difficile o complicato. Ci sono così tanti tipi di corone dentali: pro, contro, durata, resistenza, costi. Si può provare confusione nel momento della scelta. Il primo passo è: quali sono le tue esigenze? Perché hai bisogno di una corona dentale? Solo quando risponderai, con l’aiuto del tuo dentista, a queste domande potrai iniziare a considerare i tipi di corone dentali giusti per te.

Spiegheremo ogni tipo in dettaglio nella parte successiva. Ma per quelli di voi che non hanno il tempo o l’energia per esaminare tutti quei dettagli, diamo una rapida occhiata.

  Resistenza Estetica Costo
Corone dentali in ceramica Medio Alta Alta
Corone dentali in metallo-ceramica Alta Medio Medio
Zirconio Medio Alta Medio
Emax Medio-bassa La più alta La più costosa
Metallo Medio-Alta La più bassa Medio
Resina composita Medio-bassa Medio Medio
Un riepilogo dei tipi di corone dentali e delle loro caratteristiche principali.

Quindi, se hai un dente danneggiato e stai cercando un materiale resistente per coprirlo, è meglio scegliere corone in ceramica , zirconio o metallo ceramica. Tuttavia, se ti interessa il prezzo e devi scegliere qualcosa di conveniente , scegli metallo ceramica o ceramica. Infine, nel caso in cui desideri una corona più bella e sei interessato all’aspetto estetico, scegli sicuramente la zirconio o ema.

Come vedi è tutto in base alle tue esigenze e priorità.

Corone dentali in ceramica (porcellana)

Tutte le corone dentali in porcellana – ce ne sono di più tipi – sono il tipo più comune e utilizzato. Sono estremamente facili da repeprire, hanno una buona durata nel tempo e non sono estremamente costose. Inoltre sono estremamente naturali e traslucide. Questo le rende uno dei tipi di corone dentali più richiesti.

  • Resistenza: Se stai cercando il materiale per corone dentali più resistente, la porcellana non è quella giusta, sebbene la sua forza sia notevole. Se utilizzate in casi di digrignamento o bruxismo, potrebbero rompersi o scheggiarsi facilmente.
  • Estetica: la maggior parte delle corone in ceramica integrale sono realizzate in porcellana. Oggigiorno, le corone dentali interamente in porcellana sono uno dei tipi più popolari, soprattutto tra i pazienti che hanno priorità estetiche e cercano qualcosa che dia ai loro denti anteriori un aspetto bello e naturale.
  • Funzionalità: le corone dentali in ceramica sono ottime per ripristinare la struttura di un dente danneggiato. In caso di carie estese, ad esempio, è più facile ricostruire la struttura perduta del dente con corone in ceramica. In caso di denti deformi e di denti rotti, le corone in porcellana possono trasformare istantaneamente i denti. La porcellana ha un’elevata resistenza agli sbalzi di temperatura. Di conseguenza, la possibilità di un’ulteriore sensibilità alle temperature estreme è ridotta.

Tuttavia, scegliere o meno corone in ceramica dipende dalla tua situazione e, ovviamente, dal consiglio del tuo medico.

Il fatto che siano interamente realizzati in porcellana comporta alcuni vantaggi e svantaggi:

Vantaggi delle corone dentali in ceramica

  • Di lunga durata (possono durare fino a 15-20 anni con un’adeguata cura dentale)
  • Resistente alle macchie
  • Resistenti alle macchie
  • Biocompatibili e ipoallergeniche
  • La vestibilità è migliore rispetto ad altri materiali come i metalli
  • Manutenzione non elevata, cioè non devi fare frequenti visite odontoiatriche

Svantaggi delle faccette dentali in ceramica:

  • Il prezzo è più alto della media
  • La sensibilità può aumentare a causa di importanti alterazioni dei denti
  • Possono rompersi se consumi troppo cibi duri

Corone in metallo-ceramica

Se stai cercando una corona che vanta sia estetica che resistenza, la porcellana fusa con metallo è una buona scelta. Anche se non è l’opzione più estetica, è una delle più resistenti e ha uno dei migliori qualità/prezzo.

  • Resistenza: i due materiali principali di questa corona, porcellana e metallo, sono entrambi abbastanza resistenti e poco soggette all’usura. Inoltre, sono più convenienti rispetto alle corone in ceramica.
  • Estetica: come suggerisce il nome, hanno alcuni dei vantaggi delle corone dentali in metallo, oltre a vantare la maggior parte delle caratteristiche delle versioni in porcellana. L’esterno in ceramica garantisce una buona resa estetica, permettendo di adattarsi anche dal punto di vista del colore ai tuoi denti.
  • Funzionalità: le corone in porcellana fusa su metallo sono state create per la prima volta alla fine degli anni ’50 e poi sono diventate popolari grazie alle loro capacità estetiche. Oggiorno sono consigliate principalmente per denti gravemente danneggiati per prevenire ulteriori danni. Sono anche usati come ponti dentali nel caso in cui qualcuno abbia dei denti mancanti.

Noi sconsigliamo l’utilizzo delle corone dentali in metallo ceramica per chi ci tiene all’estetica o ha denti sensibili. Nonostante l’esterno in porcellana, c’è una parte di metallo nella parte inferiore della corona, che potrebbe causare una linea grigia sul bordo gengivale.

In caso di allergie ai metalli, le corone dentali in metalloceramica devono essere evitate. Inoltre, una grande quantità della struttura del tuo dente naturale viene rimossa per l’installazione di questo tipo di corone poiché sono molto spesse.

Vantaggi delle corone dentali in metalloceramica:

  • Sono buone alternative alla porcellana e allo zirconio
  • Convenienti
  • Sono forti a causa dell’uso del metallo
  • Sono resistenti alle macchie

Svantaggi delle corone dentali in metalloceramica:

  • Non sono biocompatibili come la ceramica
  • Poco estetiche a causa della linea grigia che si vede sulle gengive
  • Procedura invasiva

 

Corone dentali in zirconio

Negli ultimi due decenni, le corone dentali in zirconio hanno guadagnato sempre più popolarità. Secondo Dentistry Today, sono diventate popolari negli anni 2000 quando “il processo CAD/CAM è stato introdotto nel laboratorio odontotecnico”. Successivamente, sono diventate il tipo di corona preferita dei dentisti come sostituti più convenienti, efficaci, ed estetiche alle corone d’oro.

  • Resistenza: Secondo diversi studi, la resistenza delle corone in zirconia è di 900-1200 MPa e la resistenza alla frattura di 9-10 mPa. Queste statistiche di resistenza rendono le corone in zirconio molto più resistenti rispetto agli altri materiali. Questa incredibile resistenza permette una durata di 25-30 anni con un’adeguata igiene orale.
  • Estetica: le corone dentali in zirconio non sono estremamente traslucide e non sono tra le più naturali in commercio. Sono per lo più considerate per i denti posteriori (a causa della forza richiesta per la masticazione) perché forniscono più forza che valore estetico. Tuttavia, sono perfette se ti interessa la durata più che la perfezione dal punto di vista estetico.
  • Funzionalità: a differenza delle metallo-ceramica, il tuo dentista non dovrà rimuovere gran parte del tuo dente naturale per posizionare una corona in zirconia. Quindi, se il dente sotto la corona è sano, verrà preservato. Grazie alla loro eccezionale forza, sono perfette per proteggere i denti posteriori.

Vantaggi delle corone dentali emax:

  • Le più forti tra le corone dentali
  • Altamente resistente agli urti
  • Resistente alle macchie
  • Resistenti alla temperatura
  • Biocompatibili
  • Facili da modificare
  • Posizionamento in giornata

Svantaggi delle corone dentali in metallo:

  • Il loro aspetto opaco le rende meno naturali rispetto ad altri tipi
  • Può logorare lo smalto dei denti circostanti se non create perfettamente
  • Fascia di prezzo alta

Corone dentali in metallo

Sebbene ci siano opzioni più moderne ed estetiche, le corone dentali in leghe metalliche sono ancora disponibili nel mercato. Le corone dentali in metallo che potrai trovare in uno studio dentistico sono in palladio, oro, argento, nichel o cromo.

  • Resistenza: Come si può immaginare, queste corone offrono la massima protezione ai denti danneggiati. Hanno un’alta resistenza a fratture, rotture e danneggiamento. Possono facilmente durare più di 15 anni con una corretta routine di igiene orale.
  • Estetica: il più grande problema delle faccette dentali in leghe metalliche è l’aspetto estetico. Sebbene offrano la massima protezione ai denti, sembrano chiaramente finte e possono essere notate immediatamente. Pertanto, se stai cercando una corona che migliori il tuo sorriso, questa potrebbe non essere la scelta giusta.
  • Funzionalità: le corone in metallo possono preservare e ripristinare la salute di un dente grazie all’elevata resistenza alla frattura. Tendono ad essere migliori per i denti posteriori piuttosto che anteriori a causa del loro aspetto artificiale. Pertanto, sono una scelta migliore per le persone con denti eccessivamente danneggiati e quando il budget è limitato.

Vantaggi delle corone dentali in composito:

  • Più forte e più robusto di altri materiali per corone
  • Funziona meglio per le persone che soffrono di bruxismo
  • Con una corretta igiene dentale possono durare da 10 a 15 anni o più
  • In caso di danni estremi, ripristinano la salute del dente
  • Sono economici in termini di prezzo

Svantaggi delle corone dentali in metallo:

  • Sembrano artificiali
  • Non si mimetizzano con i denti naturali
  • Possono aumentare l’erosione dentale nei denti circostanti
  • Necessitano manutenzione frequente

Corone dentali emax (corone dentali in disilicato di litio)

Le corone dentali emax sono il tipo di corone dentali più recenti e più all’avanguardia e stanno guadagnando sempre più popolarità. Ora sono considerate uno dei materiali più affidabili ed esteticamente naturali.

  • Resistenza: le corone E-max sono realizzate in disilicato di litio, una vetroceramica modellata. Secondo uno studio, le corone E-max offrono una resistenza alla frattura di 500-530 dopo l’applicazione. Sono un’ottima alternativa alle corone in porcellana o metalloceramica.
  • Estetica: le corone E-Max sono note per le loro qualità estetiche grazie alla loro traslucenza, la capacità di far passare attraverso la luce in modo diffuso. Le qualità dei materiali permettono un aspetto raffinato e naturale. Nel complesso puoi aspettarti che si fondano perfettamente con i tuoi denti veri e il migliore risultato estetico nella realizzazione di corone.
  • Funzionalità: poiché le corone E-max sono create tramite la tecnologia CAD/CAM, la loro forma/dimensione è molto più precisa. Questo è il motivo per cui non solo hanno un aspetto esteticamente gradevole, ma proteggono anche il dente da ulteriori danni. In termini di posizionamento, sono più adatte ai denti anteriori a causa dell’estetica superiore ma anche della minore forza rispetto ad altre tipologie.

Vantaggi delle corone dentali emax:

  • Estetica superiore
  • Posizionamento in giornata
  • Precisione nel design
  • Buona resistenza alla frattura
  • Resistente alle macchie
  • Aspetto naturale

Svantaggi delle corone dentali in composito:

  • Inclini a scheggiarsi
  • Non sono le più durature

Corone dentali in composito

Prontamente disponibili come corone provvisorie, le corone in composito sono molto più comuni di quanto si pensi. La procedura che ne permette la creazione è molto più veloce di altre corone, ecco perché le persone le scelgono per diversi motivi.

  • Resistenza: le corone in composito sono per lo più realizzate in materiale di resina che è poco costoso e non richiede molto tempo per la preparazione. Forniscono una forza medio-bassa e non durano più di 4-5 anni massimo. Tendono a scheggiarsi o macchiarsi molto più velocemente degli altri materiali.
  • Estetica: la resina composita non fornisce i risultati più realistici. Tuttavia, sono personalizzabili e facili da produrre, quindi è facile ottenere risultati desiderabili con il dentista giusto.
  • Funzionalità: la resina viene solitamente utilizzata per problemi dentali temporanei, ma potrebbe essere utilizzata anche come soluzione permanente. Sono per lo più usate durante il periodo in cui il paziente attende l’arrivo delle corone dentali permanenti. Servono come corone provvisorie per salvare il dente da eventuali danni durante questo periodo. Quando vengono posizionate come tipologia di corona permanente, ovvero come protesi fissa, i dentisti di solito le usano per proteggere il dente dopo procedure dentali restaurative come il canale radicolare.Funzionalità: la resina viene solitamente utilizzata per problemi dentali temporanei, ma potrebbe essere utilizzata anche come soluzione permanente. Sono per lo più usate durante il periodo in cui il paziente attende l’arrivo delle corone dentali permanenti. Servono come corone provvisorie per salvare il dente da eventuali danni durante questo periodo. Quando vengono posizionate come tipologia di corona permanente, ovvero come protesi fissa, i dentisti di solito le usano per proteggere il dente dopo procedure dentali restaurative come il canale radicolare.

Vantaggi delle corone dentali in composito:

  • Prezzo basso
  • Facilmente accessibile
  • La procedura richiede poche ore
  • Facile da modificare o sostituire
  • Procedura conservativa

Svantaggi delle corone dentali in composito:

  • Poco resistenti
  • Si macchiano o si scheggiano facilmente
  • Rischio di tossicità da mercurio

Cosa sono le corone provvisorie?

La preparazione delle corone dentali permanenti richiede del tempo, lo vedrai nella terza parte di questa guida. Fino a quando le tue corone non saranno pronte, il tuo dentista ti darà delle corone temporanee, anche dette corone provvisorie. È un tipo di corona che i dentisti preparano da soli senza l’aiuto di un laboratorio. Queste corone provvisorie saranno incollate al dente e dureranno una o due settimane. Avrai queste corone provvisorie solo nel periodo che intercorre tra il primo e il secondo appuntamento.

Queste corone temporanee non sono così resistenti ed estetiche come quelle permanenti. Quindi, devi esercitarti con alcuni pazienti e prenderti cura di loro anche se non sembrano perfetti.

Cosa sono le corone onlay, inlay e le corone 3/4?

Quando si parla di tipi di corone dentali, è importante comprendere alcuni meccanismi che compongono questa procedura. Di solito è necessaria una corona completa quando l’intero dente è cariato e una quantità considerevole deve essere rimossa per posizionare la corona. Al contrario, gli onlay dentali sono corone che servono quando la cavità ha interessato una piccola porzione del dente e vengono posizionate sul dente, senza coprirne l’intera superficie. Le corone inlay, invece, si posizionano all’interno del dente in caso di una scheggiatura profonda, per riempirla ed evitare che aumenti di dimensioni.

Allo stesso modo, le corone 3/4 si riferiscono anche a corone posizionate su 3/4 dell’area del dente. I dentisti di solito esaminano a fondo molari e premolari per determinare la dimensione della corona necessaria e se è necessaria una corona parziale.

 

Come scegliere il giusto tipo di corone dentali?

Prima di scegliere il tipo di corone dentali più adatto a te, è importante comprendere quali siano le tue esigenze dal punto di vista curativo o estetico. Ad esempio, i tre fattori principali influenzano questa decisione sono:

  • Costo
  • Estetica
  • Durabilità / Forza

Inoltre, ci sono alcuni altri punti che il tuo dentista deve considerare quando sceglie il piano di trattamento ideale. Ad esempio, se hai bisogno di un aspetto estetico e di un sorriso naturale, le tue esigenze sono diverse da quelle di qualcun altro che ha bisogno di riparare i propri denti e quindi di una corona dentale estremamente forte.

Durante questo processo, il tuo dentista prende in considerazione vari elementi. Ad esempio, quando seleziona il materiale per la tua corona, il tuo dentista terrà in mente fattori come:

  • Colore dei denti adiacenti
  • La posizione del tuo dente
  • La funzione del tuo dente (incisivi, canini, premolari, molari)
  • Quanto è visibile il dente mentre sorridi
  • La posizione del tessuto gengivale
  • Quanto del tuo dente naturale deve essere limato o meno?

Sarà importante prendere una decisione in base a tutti questi fattori e il dentista e il paziente discuteranno insieme le migliori opzioni.

Quanto durano le corone dentali?

Quando pensi “Quanto durano le corone?” dovresti sapere che solitamente la durata dipende dal tipo di materiale di cui le corone dentali sono fatte. Oggigiorno è possibile scegliere diversi tipi di corone. Tuttavia, il tipo di corona non è l’unico fattore che determina la loro durata.

La durata delle corone dentali dipende anche dalle tue abitudini alimentari, dall’igiene orale e così via. Prendendoti cura delle tue corone dentali con poche buone abitudini avrai corone sane a lungo. Sono disponibili diversi tipi di corone, dalle corone in ceramica, alle corone in porcellana, alle corone in resina composita e alle corone in acciaio inossidabile.

Durata delle corone dentali emax / corone dentali al disilicato di litio

Si tratta di corone dentali realizzate in vetroceramica al disilicato di litio. Gli studi suggeriscono che queste corone dovrebbero durare per quasi 10 anni. Tuttavia, se non ti prendi cura di loro, inizieranno a consumarsi dopo 3-5 anni. Sono considerate le più estetiche tra le corone in ceramica grazie alla loro traslucenza e all’estetica.

E-MAX sono una scelta eccellente da utilizzare dopo i trattamenti comuni come i trattamenti delle carie. Sono anche conosciute come corone IPS E-max sul mercato e sono considerate relativamente più recenti rispetto alle altri tipi di corone dentali.

Durata delle corone in metallo ceramica

Essendo uno dei tipi di corone più popolari con un aspetto naturale, le corone in metallo-ceramica sono una buona opzione per i denti anteriori. La durata media di queste corone tradizionali è di 10 anni, da 5 a 15 anni. Sono realizzate per metà in porcellana e per metà in metallo, questo mix crea un buon livello di durata e resistenza. La porcellana viene utilizzata all’esterno della corona per assicurarsi che il colore della corona corrisponda al resto dei denti.

Sono anche considerati relativamente più economiche dell’ossido di zirconio o dell’E-max. È una delle corone in porcellana più apprezzate dai dentisti nel mondo.

Durata delle corone dentali in zirconio

Realizzate in biossido di zirconio, le corone in zirconio sono tra corone con la più alta resistenza a rotture e fratture.

Secondo uno studio del 2016, le corone monolitiche in zirconia resistono a forze di morso elevate e hanno meno probabilità di rompersi dopo aver sopportato forze estreme. Questa elevata longevità è la ragione principale della loro lunga aspettativa di vita, che va dai 10 ai 25 anni. La zirconia è considerata un’ottima alternativa ad altre corone dentali principalmente per la sua eccezionale forza e resistenza. Possono resistere ai materiali più duri e sopravvivere a lungo.

Durata delle corone dentali in oro

Le corone dentali in oro, o in metallo in generale, non sono più così popolari a causa del loro aspetto estremamente artificiale. La loro durata stimata è di circa 10 anni. Tuttavia, se mantenute in buone condizioni, potrebbero durare anche 20 anni. Le nostre abitudini di igiene orale determinano quanto può durare una corona d’oro.

Attualmente, nei rari casi in cui vengono utilizzate, è per lo più per i molari e anche combinate con palladio e nichel. Queste leghe metalliche mantengono la durata della corona ma ne riducono i costi. Sono anche considerati tra le opzioni più economiche per una corona dentale.

Le corone d’oro non sono esteticamente molto piacevoli, motivo per cui la maggior parte dei dentisti le sconsiglia.

Quanto durano le corone sui denti anteriori?

Non è possibile determinare con esattezza quanto dureranno le tue corone dentali, a prescindere dal tipo. Si preferisce sempre dare una stima generale e massima di quanto una corona dentale può durare se correttamente curata e in caso di una buona igiene orale. Solitamente si considera la durata did una corona dentale dai 15 ai 20 anni.

Sia che una corona dentale sia posizionata sui denti anteriori o sui molari o sui premolari, la durata dipenderà principalmente dai materiali e dalle proprie abitudini di salute orale. Se sei una persona che non presta attenzione alle cure dentistiche e all’igiene orale, ci sono molte possibilità che le tue corone dentali dureranno meno della media.

Allo stesso tempo, i dentisti consigliano di prestare particolare attenzione alle corone dei denti anteriori. I denti anteriori vengono utilizzati per mordere. Per questo motivi si consiglia di evitare cibi duri, appiccicosi, croccanti. Evitando questi cibi si ridurrà il rischio di rottura o frattura delle corone dentali.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

× How can I help you?