Metodi per sbiancare i denti: qual è il migliore per te? Scoprilo qui!

Benvenuti nel secondo capitolo della nostra guida allo sbiancamento dei denti in cui parliamo dei diversi metodi per sbiancare i denti.  Questo capitolo sarà perfetto per te se non sei sicuro di quale sia il miglior tipo di sbiancamento dentale per te. Ciascuno dei tipi di sbiancamento dentale offre risultati diversi e formule sbiancanti diverse. La gravità dei tuoi problemi dentali gioca un ruolo importante nel determinare il tipo di trattamento sbiancante più adatto a te. Ma ci sono anche diversi fattori da prendere in considerazione quando scegli il miglior tipo di sbiancamento dentale: budget, il risultato che desideri ottenere e il tipo di macchie che hai. Esistono due modalità principali di sbiancamento: sbiancamento dentale dal dentista e sbiancamento dei denti a casa. Entrambi hanno i loro pro e contro, ma lo sbiancamento dentale professionale è senza dubbio l’unico modo efficace e duraturo per ottenere un bel sorriso sano e bianco.  

Prima di sottoporsi a un trattamento sbiancante, è meglio conoscere alcuni fatti, ad esempio, quanta soluzione sbiancante è sicura da usare e che tipo di trattamenti sono disponibili, ecc. Questo articolo ti guida alle molte domande che potresti avere prima di andare per un trattamento sbiancante.  

Diversi tipi di sbiancamento dei denti

Poiché lo sbiancamento dentale è da solo il trattamento estetico più richiesto ed eseguito al mondo, oggigiorno sono disponibili diversi tipi di opzioni di sbiancamento dentale. Ci sono tipi di sbiancamento dentale che puoi fare nello studio del tuo dentista o altri a casa, acquistandoli semplicemente in farmacia, online o supermercato. Esistono diversi metodi per sbiancare i denti gialli e diversi livelli di risultati che si possono ottenere. Lo sbiancamento eseguito nello studio dentistico sarà il più forte. Il metodo di sbiancamento dei denti più sicuro ed efficace rimane lo sbiancamento dei denti professionale dal dentista.  È una procedura sicura e rapida che prende di mira difetti dentali cosmetici come macchie scure e grave scolorimento.    

L’ American Dental Association  riconosce l’autenticità di questa procedura e la considera uno dei modi efficaci per migliorare il colore dei denti. In questo articolo ti guideremo attraverso le diverse tecniche di sbiancamento dentale, professionale e domiciliare, per capire cosa è meglio per le tue esigenze. .  

Ora entriamo nei dettagli dei diversi tipi di sbiancamento dentale dal dentista e a casa.

Lo sbiancamento denti professionale

Il tipo di sbiancamento più comune, rapido ed efficace è lo sbiancamento dei denti professionale. Tra i diversi tipi di sbiancamento dei denti, questo tipo mostra i risultati più visibili. Lo sbiancamento dei denti dal dentista è più adatto a persone con  macchie estrinseche e scolorimento profondo . Le macchie estrinseche sono macchie sulla superficie esterna del dente e non possono essere rimosse fino a quando non viene utilizzata una percentuale di soluzione sbiancante. In questo tipo viene utilizzata la più alta concentrazione di perossido di idrogeno o a base di perossido di carbammide.  La concentrazione utilizzata di perossido di idrogeno o perossido di carbammide nello sbiancamento dei denti professionale varia dal 15% al 40%. Nonostante sia il trattamento più potente disponibile, è anche il più sicuro, essendo eseguito da un professionista e solo una o due volte al giorno anno.  

Ecco i due modi in cui i dentisti eseguono lo sbiancamento nelle loro cliniche.

Sbiancamento denti con gel di perossido

Il primo tipo di trattamento di sbiancamento dentale dal dentista è il metodo con gel con perossido. Pochi dentisti usano questo metodo a causa dell’imprecisione dei risultati.  L’unica differenza tra questo tipo di sbiancamento dentale e i tipi più recenti è che i dentisti non utilizzano luci al led o laser per riscaldare o attivare il gel sbiancante. Un marchio popolare noto per il trattamento sbiancante professionale solo con gel è il sistema sbiancante Opalescence Boost. Ottiene risultati visibili grazie ad una concentrazione del 40% di perossido di idrogeno e non necessita di una luce di attivazione. Ci sono molte altre marche di sbiancamento professionale sul mercato che offrono risultati diversi. I loro prezzi differiscono anche in base alla loro popolarità e al risultato che è possibile ottenere. Pertanto, consigliamo di parlare con il dentista dei risultati che si vogliono ottenere in modo da ricevere una proposta di trattamento personalizzata. Ovviamente, maggiore sarà la concentrazione, maggiori saranno i risultati ma anche i possibili effetti collaterali.  I sistemi  di sbiancamento dei denti professionali come Opalescence mostrano risultati promettenti.  

Sbiancamento denti con laser (o energia luminosa)

Il più comune tra i metodi di sbiancamento dentale dal dentista in questi giorni è lo sbiancamento degli enti con laser o LED. Offre risultati rapidi in brevi tempi.  Questo trattamento è sempre più popolare perché il più all’avanguardia, consentendo all’agente dentale sbiancante di venire assorbito dal dente e quindi di agire più velocemente.  Uno studio comparativo  tra lo sbiancamento con laser e il metodo solo gel conclude che lo sbiancamento laser è il metodo di sbiancamento dei denti più efficace. Ci sono vari tipi di sbiancamento denti laser disponibili. Il tipo più comune di laser per sbiancamento dei denti attualmente disponibile è lo sbiancamento ZOOM e quasi tutte le cliniche utilizzano questa tipologia. Altri tipi di sbiancamento laser includono BriteSmile, KoR deep whitening, ecc. Tutti i sistemi utilizzano formule di sbiancamento diverse e anche i loro prezzi differiscono. Per ulteriori informazioni, contatta i nostri rappresentanti per scegliere il metodo più adatto ai tuoi bisogni e al tuo budget!  

Mascherine sbiancanti per denti

Oltre allo sbiancamento dentale in ufficio, ci sono modi alternativi per ottenere denti più brillanti e luminosi. Uno di questi sono i kit sbiancanti a casa che possono essere forniti dal dentista (se sono professionali) o che si possono trovare facilmente in una farmacia o al supermercato.  Queste mascherine sbiancanti hanno soluzioni sbiancanti a base di perossido di idrogeno o perossido di carbammide.  Diversi tipi di marchi sbiancanti offrono livelli variabili di perossido di idrogeno e perossido di carbammide. Pertanto, è meglio consultare prima il tuo dentista per essere sicuro di quale marca e formula si adattano a te.

I kit sbiancanti a casa offrono più soluzioni a breve termine piuttosto che a lungo termine a causa della bassa concentrazione di perossido di idrogeno. Inoltre, non sono la soluzione ideale per macchie scure e scolorimento grave. Potrebbero anche essere necessarie settimane o talvolta anche mesi prima che i risultati raggiungano un livello soddisfacente.  Indossare le mascherine sbiancanti ogni notte può anche causare un po’ di fastidio e la maggior parte delle persone non è in grado di seguire la routine per lunghi periodi. Inoltre, la maggior parte dei pazienti utilizza questi tray sbiancanti senza la supervisione del dentista e potrebbero potenzialmente danneggiare i tuoi denti. C’è un alto rischio di gengive infiammate o irritate e ipersensibilità.  

Strisce sbiancanti denti

Le strisce sbiancanti pronte per l’uso sono una buona soluzione se desideri effetti sbiancanti a breve termine. Sebbene siano facili da usare e facili da comprare non funzionano sulle macchie scure. Sono striscette sbiancanti a bassissima concentrazione di perossido di idrogeno o perossido di carbammide. Ci sono molte marche disponibili sul mercato, ma alcuni fattori rendono un prodotto diverso dall’altro. Questi fattori includono  la percentuale di agenti sbiancanti, la copertura dei denti, i giorni di utilizzo, ecc. 

Qualora le strisce siano adatte ai tuoi denti, i rsultati potrebbero essere più veloci se le usi giorno e notte. In ogni modo dipende dalla concentrazione di idrogeno perossido.  Secondo i dentisti, le strisce sbiancanti non dovrebbero contenere più del 10% di perossido di idrogeno. È un fattore importante da considerare prima di acquistare strisce sbiancanti o qualsiasi altro tipo di prodotto sbiancante per la casa. Inoltre bisogna sempre tenere a mente di seguire le istruzioni riportate sulla confezione.  

Penne sbiancanti per denti

Un’altra aggiunta ai diversi tipi di metodi di sbiancamento dei denti è una penna sbiancante. Simile agli altri prodotti sbiancanti, la penna sbiancante per i denti contiene anche un basso livello di concentrazione di perossido di idrogeno o perossido di carbammide. L’unica differenza è che ha la forma di una penna e include un pennello per l’applicazione. Anche in questo caso la chiave è scegliere un marchio adatto a te e che offre una percentuale di agenti sbiancanti adatti ai tuoi denti. Ti consigliamo di parlare con il tuo dentista prima di utilizzare qualsiasi prodotto in modo da essere sicuro di utilizzare un prodotto sicuro. Questo vale soprattutto per le persone con denti sensibili o gengiviti.  

Dentifricio sbiancante

Ci sono diversi tipi di dentifricio sbiancante disponibili in commercio e ognuno è composto da una formula sbiancante diversa. L’ingrediente più comune è il perossido di idrogeno o il perossido di carbammide in caso di dentifricio più efficace.  È meglio che le persone con denti sensibili controllino gli ingredienti quando acquistano il dentifricio per lo sbiancamento. In generale, le persone con denti sensibili devono evitare il dentifricio al perossido perché può irritare le gengive e causare ipersensibilità. La silice è un ingrediente più sicuro per le persone con denti sensibili perché non provoca irritazioni e migliora anche il colore dei denti. Secondo il Dipartimento per la salute e la sicurezza alimentare dell’UE, dentifrici e collutori che contengono massimo 0,1% di attivo non rappresentano alcun rischio potenziale per la salute umana.  Tuttavia, qualsiasi concentrazione oltre lo 0,1 percento nei prodotti sbiancanti non è sicuro e deve essere utilizzato solo dopo aver consultato un dentista. 

Sono anche disponibili al momento diversi prodotti sbiancanti più naturali e certamente meno efficaci. Il carbone attivo è un ingrediente popolare al giorno d’oggi ed è noto per avere un effetto sbiancante sui denti. Tuttavia, allo stesso tempo le autorità dentali globali come ADA suggeriscono il contrario.  La loro ricerca suggerisce che gli ingredienti naturali nel dentifricio come il bicarbonato di sodio e il carbone danneggino lo smalto piuttosto che creare un effetto sbiancante. 

Gomma da masticare sbiancante e filo interdentale sbiancante

Altri metodi di sbiancamento dei denti in commercio sono le gomme da masticare e il filo interdentale. Sono prodotti più nuovi aggiunti da poco ai diversi tipi di metodi di sbiancamento dei denti. Come lato positivo hanno l’essere facili da usare e anche facili da trovare. Alcuni studi concludono anche che il loro uso continuato potrebbe portare i denti a diventare un po’ più chiari a lungo termine. Questo perché masticare un chewing gum sbiancante dopo i pasti aumenta la formazione di saliva che aiuta ad eliminare batteri e placca. Tuttavia, molti chewing-gum contengono abrasivi che erodono lo smalto e zuccheri in eccesso.  

Domande frequenti sui tipi di sbiancamento dei denti

Le persone sono spesso confuse sui diversi tipi di metodi di sbiancamento a loro disposizione. Poiché ci sono molti prodotti disponibili, vogliono sapere il più possibile sullo sbiancamento dei denti.  Ecco le domande più frequenti che riceviamo sui tipi di sbiancamento dei denti e sui prodotti disponibili:

Quali sono i tipi di gel che i dentisti usano per lo sbiancamento?

I gel sbiancanti sono disponibili in due forme: sbancamento dentale professionale e sbancamenti dentali a casa. I gel sbiancanti che i dentisti usano in clinica contengono una percentuale maggiore di perossido di idrogeno o perossido di carbammide rispetto a quelli commerciali. I gel sbiancanti professionali contengono perossido di idrogeno che varia dal 10% al 40%. Mentre quelli da banco contengono una percentuale inferiore. I sistemi di sbiancamento per dentisti più comuni sono Zoom o Opalescence Boost. Ognuno ha una serie di vantaggi e svantaggi.  

Quali sono i migliori tipi di spazzolini da denti per lo sbiancamento dei denti?

Non esiste uno spazzolino sbiancante, ma spazzole più efficaci nella pulizia dei denti. Il nostro dentista consiglia di investire in uno spazzolino elettronico a causa del numero elevato di movimenti rotatori. Hanno diverse modalità diverse intensità. Molti spazzolini includono anche una modalità sbiancante e la vibrazione e il numero di ripetizioni sono più del normale in questo.  

Quali sono i tipi di metodi di sbiancamento se hai sensibilità dentale?

Tra i diversi metodi di sbiancamento, le persone con sensibilità dentale dovrebbe scegliere metodi più delicati. Di solito, i dentisti raccomandano metodi di sbiancamento privi di qualsiasi tipo di perossido per evitare una reazione. Se hai denti leggermente sensibili, i dentisti consigliano di lavarti i denti con un dentifricio per denti sensibili. Inoltre, dopo lo sbiancamento, è meglio fare un trattamento al fluoro per un processo di recupero. Detto questo, se hai denti sensibili, parlane con il tuo dentista prima di provare qualsiasi tipo di prodotto sbiancante. Sebbene sia del tutto normale provare sensibilità alle gengive per 24 ore dopo il trattamento, se questa continua non è normale. Ti consigliamo di contattare il tuo dentista il prima possibile.  

Quali sono i tipi di metodi di sbiancamento se hai sensibilità dentale?

Lo sbiancamento dentale professionale è senza dubbio il modo più veloce ed efficace per sbiancare i denti. Tuttavia, ci sono molti metodi di sbiancamento a casa come dentifricio, collutori, filo interdentale, penne sbiancanti, striscette sbiancanti, gomme da masticare, kit sbiancanti, ecc. Bisogna però tenere a mente i limiti di questi prodotti facilmente acquistabili anche al supermercato. Non ci si può aspettare grandi risultati. Inoltre, la formula sbiancante in essi contenuta non è fatta su misura, ci sono possibilità che causino ipersensibilità o irritino le gengive. Molti prodotti sbiancanti lasciano anche macchie blu ed erodono lo smalto. Pertanto, prima di utilizzare qualsiasi tipo di prodotto sbiancante, consultare il proprio dentista.  

Qual è lo sbancamento dentale più sicuro?

Lo sbiancamento dei denti più sicuro è quello eseguito sotto la supervisione di un dentista professionista. Usare prodotti sbiancanti senza parlare con un dentista è pericoloso perché i denti potrebbero reagire agli agenti sbiancanti. Ci sono molti prodotti pronti per l’uso, ma bisogna tenere mente le percentuali di agenti sbiancanti presenti nel prodotto. I prodotti sbiancanti da usare a casa sono normalmente sicuri da usare se il perossido di idrogeno non supera più del 6%. Tuttavia, se hai denti sensibili, fai più attenzione a ciò che usi sui denti perché qualsiasi cosa può causare una reazione.  

Qual è il miglior tipo di sbancamento dei denti?

Il miglior tipo di sbiancamento dentale è lo sbiancamento dentale professionale, eseguito da un dentista. Questo metodo assicura risultati più rapidi e visibili rispetto ai prodotti sbiancanti non professionali. Questo aiuta i pazienti a ottenere un sorriso più luminoso immediatamente. È più efficace sul sorriso delle persone con scolorimento e macchie più gravi. Lo sbiancamento dentale professionale con l’alta percentuale di agenti sbiancanti penetra più in profondità nello smalto e rimuove le macchie anche più evidenti. Pertanto, se stai cercando qualcosa progettato per darti risultati più efficaci, lo sbiancamento dal dentista è la soluzione migliore. Mettiti in contatto con noi se vuoi saperne di più sullo sbiancamento dentale professionale .  

Come scegliere il metodo sbiancante giusto per te?

La scelta del prodotto o del trattamento sbiancante deve essere fatta in base alle tue esigenze. Lo sbiancamento dentale professionale eseguita da un dentista è l’approccio ideale in caso di scolorimento e macchie gravi. I metodi di sbiancamento a casa sono più adatti per le persone con problemi minori e un leggero scolorimento. Tuttavia, in entrambi i casi, consigliamo di parlare prima con un dentista per trovare un trattamento adatto a te. L’uso di prodotti sbiancanti senza controllo di un professionista può causare alcuni effetti negativi come l’erosione dello smalto, l’irritazione delle gengive e l’ipersensibilità.La scelta del prodotto o del trattamento sbiancante deve essere fatta in base alle tue esigenze. Lo sbiancamento dentale professionale eseguita da un dentista è l’approccio ideale in caso di scolorimento e macchie gravi. I metodi di sbiancamento a casa sono più adatti per le persone con problemi minori e un leggero scolorimento. Tuttavia, in entrambi i casi, consigliamo di parlare prima con un dentista per trovare un trattamento adatto a te. L’uso di prodotti sbiancanti senza controllo di un professionista può causare alcuni effetti negativi come l’erosione dello smalto, l’irritazione delle gengive e l’ipersensibilità.  

Citazioni

http://www.tmujdent.co.in/pdf/vol5issue4/vol%205%20issue%204_03.pdf

Fekrazad, R., Alimazandarani, S., Kalhori, K. A., Assadian, H., & Mirmohammadi, S. M. (2017). Comparison of laser and power bleaching techniques in tooth color change. Journal of clinical and experimental dentistry9(4), e511–e515.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.