8 tipi di faccette dentali illustrati: materiali,pro,contro,durata

Clicca per approfondire i capitoli

8 tipi di faccette dentali illustrati: materiali,pro,contro,durata

Capitolo 2: Tipi di faccette dentali

Se ti trovi qui è perchè probabilmente hai appena finito di leggere la guida completa sulle faccette dentali. Ed ora?

Ora andremo ad analizzare ogni signolo tipo di faccetta dentale. Uno ad uno!

Dopo aver letto questa seconda guida sui tipi di faccette dentali avrai ben chiaro ciò che ti serve per capire quale tipo di faccetta dentale è più adatta a te e che cosa aspettarsi da ognuna.

Quando parliamo dei vari tipi di faccette dentali dobbiamo anche considerare le varie opzioni disponibili. Le faccette dentali possono essere di porcellana, zirconia, composito ecc.

Inoltre le faccette possono essere permanenti o temporanee. Inoltre, il materiale di cui sono composte può influire sul tratto estetico e sulla durata delle faccette. Ecco perchè ogni tipo di faccetta si addice ad esigenze e situazioni diverse.

Senza perdere ulteriore tempo, andiamo ad analizzare insieme questa guida sui tipi di faccette dentali.

Quali sono i diversi tipi di faccette dentali?

Nell’industria dentaria vengono principalmente utilizzati due tipi di materiali anche noti come porcellana e resina composita. Entrambi i materiali sono impiegati nella realizzazione di altri tipi di faccette dentali come, ad esempio, e-max, zirconia, lumineers e faccette di resina.

La scelta delle faccette adatte dipende anche dal tuo budget, livello di comfort, situazione dentale ecc. Proveremo a semplificare il tutto con informazioni dettagliate sui diversi tipi di faccette dentali per il tuo sorriso smagliante.

Ecco una lista dei tipi di faccette per aiutarti a decidere quale trattamento sia più adatto a te.

Faccette dentali permanenti

Quando parliamo di faccette dentali permanenti, ci riferiamo ad un tipo di faccette irreversibili e persistenti.

Le faccette permanenti sono tipi di faccette che proteggono e migliorano i tuoi denti per un lungo periodo. Per quanto riguarda i costi, le faccette dentali permanenti sono le più care sul mercato, ma anche le più naturali e durature.

Ecco un riassunto di tutti i tipi di faccette permanenti:

Faccette e-max 10-15 anni Transparenti/naturali Medio – alta 5-10 giorni Permanenti
Faccette in zirconia 15-30 anni Opache Media 5-10 giorni Permanenti
Faccette in porcellana Palatal 10-15 anni Transparenti/naturali Medio-alta 5-10 giorni Permanenti
Faccette in porcellana 10-20 anni Transparenti/naturali Media 5-10 giorni Permanenti
Faccette Lumineer 5-10 anni Semi – trasparenti Alta Stesso giorno Permanenti
Faccette in resina composita 3-5 anni Opache Bassa stesso giorno Temporanee

Tipi di faccette dentali permanenti

Faccette dentali in porcellana

Le faccette dentali in porcellana sono tra i tipi più comuni e facilmente reperibili, anche in una clinica vicino a te.

Le lamine sono strutturate in feldspato, una vetroceramica naturale. Questo tipo di porcellana è molto sottile e translucida, e dona un look molto naturale.

Un altro grande vantaggio delle lamine in porcellana è la loro resistenza: non si macchiano, scheggiano o scolorano rapidamente. Questa è una delle ragioni per cui durano più a lungo di qualsiasi altro tipo di faccette dentali.

Benefici:

  • Con una cura dentale adeguata possono avere una lunga durata
  • Aspetto naturale
  • Resistenti alle macchie
  • Durevoli e forti

Svantaggi:

  • Procedimento di applicazione lungo
  • Periodo di preparazione dei denti (all’applicazione) lungo
  • Definitive

Faccette dentali e-max

Uno dei tipi più comuni di faccette. Le e-max sono strutturate in disiliciato di litio (vetroceramica).

Grazie al loro aspetto naturale, alla resistenza ed alla durata, sono ad oggi considerate una delle migliori opzioni disponibili.

Uno studio del 2017 sull’efficacia delle lamine e-max ha rivelato una percentuale di conservazione dell’ 83.5% anche dopo 10 anni dal trattamento. Con una cura dentale adeguata, possono durare anche oltre 10 anni senza alcun tipo di complicazione.

Essendo semi-trasparenti, hanno la particolarità di “mimetizzarsi” ai tuoi denti naturali.

Benefici:

  • Hanno un aspetto molto naturale dovuto alla loro trasparenza
  • Non si macchiano facilmente
  • Possono avere una lunga durata
  • più accurate in forma e misura

Svantaggi:

  • Applicazione abbastanza lunga
  • Le faccette sono ultra sottili e possono scheggiarsi o spezzarsi facilmente
  • Definitive

Faccette dentali in zirconia

Trattandosi di un materiale duro, questo tipo di faccette è perfetto per risolvere problemi come carie estese, scheggiatura o rottura dei denti.

Composte da biossido di zirconio, una delle forme più resistenti di ceramica monolitica. La lamina è particolarmente resistente perchè si tratta di un materiale puro.

All’apparenza è opaca, quindi si noterà quando applicata sui tuoi denti.

Le faccette sono ideali per la ricostruzione del dente in caso di carie in stato avanzato e per provvedere al rinforzo generale dei denti. È anche un’opzione valida per risolvere il problema di scolorazione, grazie alla loro opacità.

Essendo più forti e di qualità superiore, queste lamine durano, in genere, più a lungo delle altre.

Benefici:

  • Resistenza e durata considerevoli
  • Irrobustisce un dente fragile
  • Correzione del morso
  • Resistente a scheggiature o rotture

Svantaggi:

  • È difficile da modificare
  • Può sembrare “artificiale” a causa della sfumatura opaca

Nessuna faccetta temporanea (lumineers)

Le faccette dentali “preparatorie” o “temporanee” (no-prep veneers) sono trattamenti singoli necessari per preparare i denti a procedure estetiche più invadenti.

Si tratta di lamine sottili e compatte che vengono delicatamente applicate ai tuoi denti per modificarne la superficie.

È una soluzione rapida per trattare denti scheggiati, deformi o scoloriti. Nella categoria delle faccette no-prep rientrano anche le Lumineers, Durathin e Vivaneers.

Sono perfette per persone che vogliono le faccette dentali ma che non vogliono sottoporsi a trattamenti (e processi di rivestimento) troppo invasivi.

Benefici:

  • Sono rimovibili
  • Procedura non invasiva e indolore
  • Sono facilmente modificabili
  • L’applicazione sui denti viene eseguita lo stesso giorno

Svantaggi:

  • Sono sottili quindi si possono facilmente spezzare o scheggiare
  • Trattandosi di un design sottile, non sono molto efficaci sulle macchie scure
  • Potrebbero verificarsi problemi in caso non si adattassero correttamente alla gengiva.

Faccette dentali in resina composita

Questo tipo di faccette dentali è una valida alternativa rapida ed economica rispetto alle faccette in porcellana.

La componente principale è la resina, un materiale dal colore naturale utilizzato nella riparazione dei denti.

La soddisfazione è più alta quando le lamine vengono applicate sui denti anteriori (invece di quelli posteriori), a causa della loro struttura fragile.

Se confrontate con le faccette in porcellana, quelle in resina composita hanno una durata più breve e sono più inclini a macchiarsi, graffiarsi o spezzarsi.

Le faccette in resina composita sono anche note come “faccette temporanee” o “dello stesso giorno” in quanto possono essere applicate rapidamente, con una rimozione minima dello smalto .

Benefici:

  • Costo conveniente
  • Applicazione eseguita lo stesso giorno
  • Minima rimozione dello smalto
  • Facilmente modificabili

Svantaggi:

  • Si possono macchiare facilmente
  • Durata più breve rispetto alle faccette in porcellana
  • Aspetto artificiale

Faccette dentali Same-Day

Sono anche note come faccette dentali “già pronte” in quanto progettate,preparate ed applicate lo stesso giorno.

Se paragonate alle faccette in porcellana standard, le same-day vengono prodotte in clinica odontoiatrica utilizzando una fresatrice automatica con tecnologia CAD/CAM.

La procedura consiste nella preparazione del dente, una panoramica digitale del dente e la creazione della faccetta dentale. Le faccette vengono prodotte lo stesso giorno utilizzando un macchinario automatico.

Quanto durano le faccette dentali?

La durata delle faccette dentali dipende molto dal materiale utilizzato nella produzione, dalla tua igiene dentale e dalle tue abitudini alimentari.quanto durano le faccette dentali

Quindi, quanto durano le faccette dentali?

  • Porcellana: da 7 a 10 anni
  • E-max: da 10 a 15 anni
  • Faccette dentali in zirconia: da 15 a 30 anni
  • Lumineers: da 10 a 20 anni
  • Resina composita: da 3 a 5 anni

Faccette dentali temporanee

Le faccette dentali temporanee possono essere applicate in due casi: il primo, quando sei in attesa delle faccette permanenti. Oppure come faccette mobili.

Le faccette temporanee sono per la maggior parte costituite da resina composita e non hanno una lunga durata. Sono facilmente applicabili e rimovibili grazie alla clip.

Le faccette dentali temporanee sono adatte alle persone che preferiscono testarle prima del passaggio a quelle permamenti. Le faccette dentali permanenti sono invece adatte alle persone che vogliono cambiare drasticamente il loro sorriso optando per una soluzione duratura.

Faccette dentali clip-on (o pop-on)

Sono lamine removibili che non richiedono un’alterazione del dente.

Ci sono due tipi:

  • Faccette clip-on su misura: sono disponibili in porcellana e resina composita, con prezzo variabile. Le faccette sono facili da applicare, ma devi assicurarti di eseguire una routine orale corretta per poterle utilizzare a lungo. Infine, non mangiare cibi duri o gommosi quando porti le clip-on, in quanto si potrebbero potenzialmente danneggiare.
  • Faccette clip-on (non su misura): non è necessaria alcuna visita o preparazione del dente, puoi comprarle in farmacia ed applicarle subito. Sono adatte ad uso temporaneo e non sono fatte su misura, quindi non danno un risultato naturale. (nota: sono incredibilmente fake)

Come scegliere il tipo più adatto di faccette dentali?

È bene considerare alcuni importanti fattori durante la scelta delle faccette per il sorriso perfetto. I tre fattori principali comprendono la forma, il materiale ed il budget.

Una volta stabiliti il tuo budget ed i tuoi bisogni dentali, potrai facilmente decidere la forma, la misura ed il materiale delle tue faccette.

Prima di intraprendere qualsiasi passo, assicurati di discutere le tue problematiche dentali con il tuo dentista, in modo tale da ricevere un parere professionale su quello che sarà il tuo splendido sorriso. Ogni tipo di faccette dentali ha i suoi vantaggi ed i suoi svantaggi.

Qual è il materiale più adatto?

Ogni tipo di faccetta ha i propri benefici. Tuttavia, le lamine in porcellana sono considerate le migliori per quanto riguarda il materiale. Sono di lunga durata e semitrasparenti; ciò significa che si adattano perfettamente ai tuoi denti naturali, regalando così un aspetto autentico. Le faccette in porcellana, inoltre, non si macchiano facilmente e sembreranno “come nuove” per un lungo periodo di tempo.

Se desideri i migliori materiali ma ti senti scoraggiato/a a causa dei costi elevati, potresti valutare i trattamenti in Turchia.

Come scegliere il materiale adatto al tuo viso?

La forma del tuo viso ricopre un ruolo fondamentale nella scelta delle faccette dentali adatte al tuo aspetto.

Ecco una guida generale sulle forme del viso e sui tipi di faccette dentali generalmente adatti ad ognuna di essa.

  • Forma del viso a cuore: nonostante quasi tutte le forme siano adatte, le faccette rotonde sono le più indicate rispetto alle altre.
  • Forma del viso ovale: essendo una struttura del volto lunga e proporzionata, le faccette quadrate sono le più idonee.
  • Forma del viso rotonda: per proporzioni più tonde, è meglio optare per faccette più lunghe e definite.
  • Forma del viso quadrata: trattandosi di una forma esigua, le faccette rotonde (o poco angolose) sono le più adatte.

Perchè alcune faccette sembrano “finte”?

Le faccette dentali “artificiali” si riconoscono facilmente se non si adattano ai tuoi denti naturali e, stranamente, si distinguono troppo.

Idealmente, le faccette dentali dovrebbero sembrare il più naturale possibile, ed un dentista qualificato si assicurerà che tu non prenda una decisione sbagliata.

Ecco alcuni passi per distinguere una faccetta “fake”:

  • Sono eccezionalmente bianche e c’è una differenza di colore notevole tra la faccetta ed il resto dei denti.
  • I bordi sono troppo appuntiti e definiti se paragonati al resto dei tuoi denti.
  • All’apparenza sono estremamente opache e poco lucide; ad esempio, non riflettono se esposte alla luce. Una classica faccetta in porcellana apparirebbe semi-trasparente e di una tonalità neutra.
  • Nessuno spazio tra le lamine; ciò fa capire che la persona si è messa le faccette dentali. Ci dovrebbero essere piccoli spazi tra i denti per preservare il loro aspetto naturale.
  • Le faccette sono troppo piccole o troppo grandi rispetto alla forma del tuo viso. Le misure delle tue faccette dentali devono essere proporzionate alla forma del tuo viso. Ad esempio, per un viso a forma di cuore si dovrebbe optare per lamine più corte e tonde. Nel caso di una forma del viso tonda, invece, è bene optare per lamine “più quadrate”.

Cosa dovrei dire al mio dentista prima di scegliere le faccette dentali?

  • Obiettivi: qual è l’obiettivo da raggiungere con l’applicazione delle faccette dentali? Pensaci e parlane con il dentista.
  • Budget: impostare un budget è un buon aiuto nella scelta delle faccette dentali giuste. Sapere quanto sei disposto/a a pagare ti aiuterà a scoprire le varie opzioni disponibili.
  • Problemi: parla di tutti i tuoi problemi dentali con il tuo dentista. Discutere sui tuoi dubbi e problemi dentali è un passo fondamentale prima di passare al trattamento.
  • Effetti collaterali: è anche importante parlare degli effetti collaterali, perchè dovrai prendere una decisione basandoti anche su quello.

In Dentfix abbiamo un team molto ampio di dentisti qualificati in trattamenti estetici che ti saranno accanto in ogni momento e per tutta la durata del percorso. Ascolteranno attentamente tutti i tuoi dubbi e forniranno soluzioni adeguate ai tuoi problemi.

Cosa sono le faccette dentali removibili?

Le faccette dentali removibili sono faccette temporanee che possono essere rimosse in qualsiasi istante. Tra cui le clip-on e snap-on, in seguito personalizzate da un dentista professionale.

Le faccette removibili possono essere acquistate in farmacia già pronte all’utilizzo ma non sono fatte su misura per te.

Che cosa sono le faccette dentali preparatorie e non preparatorie?

La differenza tra le faccette preparatorie e non preparatorie, consiste, appunto, nella preparazione del dente.

  • Nel caso delle faccette preparatorie, è necessaria la modifica del dente. Il dentista toglie uno strato molto leggero del tuo dente per applicarci la lamina. Per faccette preparatorie si intendono anche le classiche faccette in porcellana e resina composita.
  • Le faccette “no-prep” sono quelle faccette che non hanno bisogno di alcuna preparazione iniziale prima dell’applicazione. Tra cui le faccette Lumineers, Vivaneers, Durathin e le clip-on Nonostante l’applicazione sia rapida ed indolore, possono però macchiarsi più facilmente rispetto agli altri tipi di faccette.

Prossimo passo: la terza parte della guida, il capitolo riguardo la procedura di applicazione delle faccette dentali.

Reference:
Alothman Y, Bamasoud MS. The Success of Dental Veneers According To Preparation Design and Material Type. Open Access Maced J Med Sci. 2018;6(12):2402-2408. Published 2018 Dec 14. doi:10.3889/oamjms.2018.353 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6311473/

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

× How can I help you?