11 tipi di faccette dentali: tutti i materiali, pro, contro, durabilità

11 tipi di faccette dentali: tutti i materiali, pro, contro, durabilità

Capitolo 2

Se sei qui è perché hai terminato il primo capitolo della guida alle faccette dentali estetiche. Cosa succede adesso? Adesso parleremo in dettaglio di tutti i tipi di faccette dentali, ma proprio tutti! Dopo aver letto questa seconda guida sui tipi di lamine dentali imparerai tutto ciò che ti serve per scegliere quale tipo è più adatto a te e quali sono le caratteristiche di tutti i vari tipi.

Quando si parla di tipi di faccette dentali bisogna tenere a mente tutte le molteplici tipologie. Queste si possono suddividere in base al materiale, per esempio faccette dentali in ceramica, porcellana, faccette dentali in zirconio, faccette in composito, ecc. Ci sono faccette dentali permanenti e faccette provvisorie, ci sono faccette dentali in farmacia, temporanee e non personalizzate. Bisogna poi sempre tenere a mente come il materiale influisca sulle caratteristiche estetiche dei denti interessati e sulla durata delle faccette dentali. Ecco perché bisogna scegliere il tipo più adatto in base alle necessità estetiche e ai bisogni medici.

Ma, senza ulteriori indugi, iniziamo la guida sui tipi di faccette dentali.

Quali sono i diversi tipi di faccette dentali? 

Ci sono due principali tipi di faccette dentali disponibili nell’industria dentale e sono le faccette dentali in porcellana e quelle in resina composita. Questi due materiali hanno poi un’ampia gamma di sottotipi di faccette estetiche come ad esempio faccette Emax, zirconio, lumineer e faccette in resina. La scelta del tipo di faccetta dentale deve essere presa in base al tuo budget, livello di comfort, situazione medica, necessità ecc. Cercheremo di semplificare il processo di scelta del tipo di faccetta dentale più adatta ai tuoi bisogni con informazioni dettagliate.

Ecco, dunque, una lista dei vari tipi di faccette dentali suddivisi per faccette dentali permanenti e provvisorie.

Faccette dentali permanenti 

Quando si parla di faccette dentali permanenti si intendono tutti i tipi di faccette dentali irreversibili e permanenti che richiedono la limatura del dente del paziente. Questa tipologia di faccette dentali permanenti proteggono e migliorano i denti storti o danneggiati per un lungo periodo. Ci sono molte tipologie di faccette dentali disponibili permanenti come E-max, zirconio, palatali e Lumineers. A seconda dei tuoi problemi dentali, il dentista può consigliarti uno di questi tipi di faccette per migliorare il tuo sorriso.  

Per quanto riguarda il costo delle faccette, le faccette dentali permanenti queste sono le più costose sul mercato ma anche le più naturali e durature.

 

Tipo di faccette dentali Durata Aspetto estetico Fascia di prezzo Tempo di applicazione Utilizzo
Faccette dentali emax 10-15 anni Trasparente/naturale Medio-Alta 5-10 giorni Permanente
Faccette dentali in zirconio 15-30 anni  Opaco Media 5-10 anni Permanente
Faccette palatali in porcellana 10-15 anni  Trasparente/naturale Medio-Alta 5-10 giorni Permanente
Faccetta in porcellana 10-20 anni Trasparente/Naturale Media 5-10 giorni Permanente
Faccette dentali Lumineers 5-10 anni  Semi-trasparente Alta Stesso giorno Permanente/Rimovibile
Faccetta in resina composita 3-5 anni  Opaco Bassa Stesso giorno Temporaneo
Tipi di faccette dentali

Faccette dentali in ceramica – porcellana

Le faccette dentali in ceramica o porcellana sono tra i tipi più comuni di faccette e facili da trovare. Sono composte da  feldspato, una vetroceramica naturalmente presente in natura. La porcellana feldspatica è un materiale molto sottile e traslucido che conferisce un aspetto molto naturale alla faccetta dentale. Un altro grande vantaggio di avere le faccette dentali in porcellana è la capacità di non macchiarsi e di essere molto durevoli, senza scolorirsi o macchiarsi facilmente. Questo è uno dei motivi per cui durano più a lungo di molti altri materiali.  

Vantaggi delle faccette dentali in ceramica:

  • Con un’adeguata cura dentale possono durare a lungo
  • Hanno un aspetto naturale
  • Sono resistenti alle macchie
  • Sono durevoli e resistenti

Svantaggi delle faccette dentali in ceramica:

  • Procedura di applicazione lunga
  • Richiedono la limatura dei denti
  • Irreversibile

Faccette dentali emax

Uno dei tipi più popolari di veneers, le veneers Emax sono in vetroceramica al disilicato di litio. Sono tra i tipi più all’avanguardia in termini di estetica, aspetto naturale e durata. Nel 2017 uno  studio sull’efficacia delle faccette E-max ha dimostrato un tasso di durata maggiore ai 10 anni dell’83,5%. Con adeguate cura e igiene dentale, possono durare più di 10 anni senza complicazioni. Grazie alla loro semitrasparenza, si fondono perfettamente con i tuoi denti, diventando difficili da notare. Pertanto, alla fine della procedura, nessuno è in grado di distinguere tra i tuoi denti veri e le veneers.  

Vantaggi delle faccette dentali emax:

  • Sembrano molto naturali a cause della loro trasparenza, con un’ottima estetica dentale
  • Non si macchiano facilmente
  • Possono durare a lungo 
  • Maggiore precisione nella forma e nelle dimensioni

Svantaggi delle faccette dentali Emax:

  • Procedura di richiesta abbastanza lunga
  • Sono ultrasottili, quindi possono scheggiarsi o rompersi facilmente lasciando la superficie del dente esposta
  • Irreversibile

Faccette dentali in zirconio

Uno dei materiali per faccette più resistenti, le faccette in zirconio, sono la soluzione ideale per problemi più importanti con carie estese, scheggiature e fratture.Uno dei materiali per faccette più resistenti, le faccette in zirconio, sono la soluzione ideale per problemi più importanti con carie estese, scheggiature e fratture.

Realizzata in biossido di zirconio, uno dei profili più resistenti di ceramica monolitica. Dal punti di vista della durata, ha una resistenza eccezionale poiché non ci sono materiali aggiunti alla miscela. Questo tipo di faccetta ha un aspetto opaco, quindi può avere un effetto visibile sui denti. Sono ideali per la ricostruzione dei denti in caso di carie dentaria estrema e forniscono un’elevata resistenza ai denti in generale. È anche un’opzione per risolvere il problema di estremo scolorimento a causa del loro aspetto opaco. Di solito resistono più della maggior parte delle altre varietà di faccetta dentale a causa della resistenza e della qualità superiori.  

Vantaggi delle faccette dentali in zirconio:

  • Elevata resistenza e durata
  • Rafforza denti deboli
  • Ideale per problemi di allineamento del morso
  • Resistente a scheggiature e fratture

Svantaggi delle faccette dentali in zirconio:

  • È difficile da modificare
  • Dal momento che è opaco può sembrare innaturale

Faccette dentali Lumineers

Sono una tipologia abbastanza nuova di faccette e adottano un approccio moderno non convenzionale. A differenza di altri metodi tradizionali, le faccette dentali Lumineers non richiedono una preparazione e limatura eccessiva del dente. Il materiale utilizzato vanta una struttura ultrasottile (0,3 mm). Hanno il vantaggio di una preparazione minima e possono essere posizionate istantaneamente senza lunghe procedure. Possono essere posizionate lo stesso giorno in cui vai dal medico per un consulto, abbreviando i tempi. La loro rimozione è anche abbastanza semplice perché il tuo dente non subisce cambiamenti drammatici durante la preparazione. I tre marchi più comuni disponibili, o i loro nomi di mercato, sono Lumineers, Vivaneers e Durathin. Sono eccellenti per le persone che desiderano faccette ma non desiderano procedure invasive e un processo di rivestimento leggermente più invasivo.  

Vantaggi delle faccette dentali Lumineers:

  • Sono rimovibili
  • Procedura non invasiva e indolore
  • La modifica è semplice 
  • Applicazione lo stesso giorno

Svantaggi delle faccette dentali Lumineers:

  • Sono sottili, quindi possono facilmente fratturarsi o scheggiarsi
  • Potrebbero non essere efficaci sulle macchie più scure con un pessimo risultato finale
  • Possono verificarsi problemi alle gengive se non si adattano bene

Faccette dentali in composito

Le faccette composite sono utilizzate come alternativa economica agli altri tipi di faccette dentali. Non richiedono inoltre molta preparazione del dente. Il materiale principale delle faccette in composito è la  resina, un materiale per restauri dentali del colore dei denti. Hanno una migliore percentuale di successo se usati sui denti anteriori piuttosto che sui denti posteriori. Questo perché la resina non è il materiale più resistente; quindi, ha risultati migliori quando viene posizionata sui denti anteriori, dal morso più debole. Rispetto alle faccette in porcellana, le faccette in composito hanno una vita più breve e sono più soggette a macchie, graffi e fratture. Le faccette in composito sono anche conosciute come faccette veloci o faccette temporanee perché possono essere incollate rapidamente e richiedono una rimozione minima dello smalto.  

Vantaggi delle faccette dentali in composito:

  • Estremamente economiche
  • Applicazione in giornata
  • Minor rimozione dello smalto
  • La modifica è facile

Svantaggi delle faccette dentali in composito:

  • Si può macchiare facilmente
  • Molto fragili
  • Molto innaturali

Faccette dentali parziali

Le faccette complete vengono utilizzate per nascondere l’intera superficie dentale, mentre le faccette parziali, o lamine parziali, vengono utilizzate in ortodonzia per nascondere solo una parte del dente e della superficie dentale e migliorare l’estetica del sorriso. Solitamente si utilizzano per nascondere piccole imperfezioni come angoli scheggiati o incrinati, macchie o denti spaccati. Sono preparate e applicate allo stesso modo di una faccetta dentale completa, ma richiedono più abilità rispetto alle faccette complete. Poiché viene trattata solo una parte limitata del dente, il dentista deve essere più cauto. Questo perché le faccette parziali devono combaciare perfettamente col dente del paziente.  

Faccette dentali palatali

Di solito, le faccette vengono utilizzate per ripristinare o migliorare la parte anteriore del dente. Le faccette palatali vengono utilizzate per migliorare o trattare la parte linguale (posteriore) di un dente. Problemi comuni che influiscono sulla parte palatale di un dente sono il bruxismo (digrignamento dei denti), il disallineamento del morso e l’erosione dentale. Vengono realizzate con diversi materiali da restauro come porcellana-ceramica, composito e persino oro. Nel complesso possono migliorare l’aspetto dei denti e renderli più uniformi. Inoltre, danno un sostegno a denti potenzialmente fragili.  

Faccette dentali non invasive senza preparazione

Le faccette “no-prep”, le faccette non invasive senza preparazione o le faccette a preparazione minima sono trattamenti che richiedono una preparazione minima e vengono applicate in una sola seduta dal dentista. Sono gusci sottili e compatti che si attaccano delicatamente ai denti per migliorarli. Di solito sono spesse 0,3-0,5 mm e il loro obiettivo principale è correggere problemi dentali come crepe, macchie e scolorimento. Durante la visita dal dentista, questo sceglierà la tonalità giusta per te in modo che le tue faccette si adattino completamente ai tuoi denti. Sono considerati una soluzione rapida per il trattamento di denti scheggiati, deformi o scoloriti. Le faccette senza preparazione includono Lumineers, Durathin e Vivaneers.  

Faccette dentali same-day

Sono anche chiamate faccette pronte che vengono progettate, preparate e applicate lo stesso giorno. Rispetto alle faccette dentali in ceramica standard, queste vengono realizzate in uno studio dentistico utilizzando una fresatrice automatica con tecnologia CAD/CAM. Il processo prevede la preparazione del dente, una scansione digitale del dente e la creazione di faccette. Una macchina automatizzata viene utilizzata per realizzare le same-day veneers. Poiché queste faccette vengono realizzate in un giorno, sono già disponibili diverse tonalità per ottenere quella più vicina ai tuoi denti originali.  

Le faccette dentali quanto durano?

Se ti chiedi “le faccette dentali quanto durano?” c’è una precisazione da fare. La durata delle faccette dentali dipende dal materiale scelto, dalla tua igiene dentale e dalle tue abitudini alimentari. Come accennato, ci sono due tipi principali di materiali utilizzati nelle faccette, la ceramica/porcellana e la resina composita. Sebbene ogni diversa lega abbia una durata diversa, studi riportano che le faccette dentali in ceramica siano più durature rispetto a quelle in composito.  

quanto durano le faccette dentali

Quanto durano le faccette dentali in ceramica?

Faccette in ceramica: il più tradizionale dei tipi di faccette dentali. Il materiale principale utilizzato è il feldspato (una ceramica interamente di vetro). Con una corretta routine di igiene dentale e sane abitudini alimentari, questo tipo di faccette può durare per almeno  7-10 anni. Uno studio condotto da Layton e Walton nel 2012 ha mostrato un tasso di sopravvivenza del 96% delle faccette feldspatiche dopo 10 anni e del 91% dopo 20 anni. Questo le rende estremamente durature.  

Faccette dentali emax: il tipo più sottile di rivestimento in porcellana con uno spessore di soli 0,3 mm fino a un massimo di 0,5 mm. Le faccette E-max possono durare dai  10 a 15 anni  con un’igiene dentale costante. Grazie alla loro struttura compatta, sono la perfetta unione di estetica naturale e di durata. Possono durare più a lungo grazie ad una corretta routine di igiene orale con lavaggi regolari, filo interdentale e pulizia dentale.  

Faccette dentali in zirconio : il materiale di queste veneers è l’ossido di zirconio e si ritiene che siano le faccette non in metallo più resistenti. Più che per l’estetica, queste faccette sono note per la loro elevata durata con  15-30 anni di aspettativa di vita. In termini di aspetto, non sono estremamente naturali come la ceramica, ma possono offrire un’elevata resistenza contro urti e lesioni. Sono ideali anche per le persone con bruxismo, noto anche come digrignamento dei denti.  

Lumineers : queste sono le versioni più sottili e moderne delle faccette dentali. A differenza delle tradizionali faccette in porcellana, queste non richiedono alcuna preparazione del dente. Con cure dentistiche efficaci, queste possono durare per  10-20 anni  ma con la loro struttura liscia e delicata, sono facilmente soggette a crepe e graffi. I dentisti consigliano sempre una grande cautela con questo tipo di faccette perché possono danneggiarsi facilmente. I professionisti del settore dentale di solito raccomandano Lumineers come seconda opzione se per qualche motivo non è possibile utilizzare la porcellana tradizionale.  

Durata delle faccette dentali in composito

Le faccette dentali in composito sono istantanee (create al momento dal dentista) e possono essere posizionate in un unico appuntamento dal dentista. Non richiedono una eccessiva preparazione del dente, motivo per cui le persone spesso optano per questa opzione.  

Resina composita:  queste faccette sono facilmente reperibili e possono essere posizionate lo stesso giorno della prima visita e della preparazione del dente. Sono realizzate in resina sintetica e con una buona igiene dentale possono durare da  2 ai 5 anni. A differenza delle faccette dentali in porcellana, non offrono un’elevata protezione contro problemi dentali come scheggiature, screpolature o macchie. Inoltre non sono molto estetiche e naturali da vedere.  

Faccette dentali temporanee o faccette dentali provvisorie

Le faccette dentali provvisorie possono essere posizionate in due situazioni, la prima quando si aspetta che il laboratorio finisca quelle permanenti, e la seconda come faccette a clip o ad incastro. Le faccette permanenti sono posizionate per durare per un periodo più lungo. Sono inoltre fissati al dente con una colla o un cemento dentale speciale per durare più a lungo.   

Le faccette dentali temporanee differiscono anche in termini di materiale e durata. Queste sono per lo più realizzate in resina composita che non ha una lunga durata. È anche più facile indossarle e poi rimuoverle perché sono come una dentiera che si aggancia e poi rimuove dal dente. Puoi tranquillamente farlo a casa. D’altra parte, le faccette permanenti sono realizzate con materiali più resistenti come porcellana, zirconio, ecc. Sono realizzate e applicate in modo da poter sopravvivere più a lungo.  

Allo stesso modo, i prezzi delle due procedure differiscono a causa della differenza di materiali. Per le faccette permanenti, viene utilizzato principalmente zirconio o porcellana che costano più della resina composita. Anche in questo caso la scelta tra faccette provvisorie e permanenti è una questione di esigenze dentali e budget personali. Per questo motivo, è meglio capire prima quali sono i tuoi problemi e quali le necessità e discuterne con il tuo dentista in modo da poter scegliere ciò che è meglio per te. Le faccette temporanee sono più adatte per le persone che vogliono testare se le faccette creano un risultato ideale prima di investire in quelle permanenti. Le faccette permanenti sono una scelta migliore per le persone che cercano una soluzione a lungo termine per migliorare notevolmente il proprio sorriso.  

Faccette dentali personalizzate clip-on 

Se la vista di un appuntamento dal dentista di fa venire i brividi o se vuoi una soluzione temporanea, le faccette a clip possono essere una buona opzione per te. Si tratta di faccette rimovibili e non richiedono alterazioni importanti dei denti. Sono disponibili in porcellana e resina composita ma i loro prezzi possono variare. Il processo di creazione delle faccette a clip personalizzate richiede prima una consultazione con il tuo dentista. Il tuo dentista valuterà attentamente le condizioni dei tuoi denti e ti consiglierà una soluzione adatta a te. Se l’uso di faccette a clip è adatto a te, si prende l’impronta dei tuoi denti e il laboratorio creerà delle faccette da applicare sui tuoi denti. Immagina una dentiera che si applica sui tuoi denti a scatto. Dopo circa una o due settimane riceverai le tue faccette a clip personalizzate.

Le faccette a clip sono facili da indossare, ma è necessario assicurarsi di seguire una routine di pulizia adeguata a mantenerle in un buono stato. Non usare collutorio o dentifricio per pulirle, ma immergile in acqua e sapone neutro delicato. Usa un pennello o uno spazzolino a setole morbide per pulire i bordi interni e gli angoli per eliminare germi e batteri. Allo stesso modo, assicurati di pulire i tuoi denti veri dopo aver tolto le faccette dentali a clip. Infine, ricordati di non mangiare cibi duri o gommosi mentre indossi la clip perché potrebbero danneggiarle o romperle.  

Faccette dentali in farmacia clip-on

Le faccette a clip sono facili da indossare, ma è necessario assicurarsi di seguire una routine di pulizia adeguata a mantenerle in un buono stato. Non usare collutorio o dentifricio per pulirle, ma immergile in acqua e sapone neutro delicato. Usa un pennello o uno spazzolino a setole morbide per pulire i bordi interni e gli angoli per eliminare germi e batteri. Allo stesso modo, assicurati di pulire i tuoi denti veri dopo aver tolto le faccette dentali a clip. Infine, ricordati di non mangiare cibi duri o gommosi mentre indossi la clip perché potrebbero danneggiarle o romperle.  

Quali tipi di faccette utilizziamo in Dentfix?

In Dentfix ci assicuriamo di ascoltare le tue preoccupazioni e i tuoi problemi prima di offrire soluzioni mirate e prima dell’applicazione delle faccette dentali. Ci assicuriamo inoltre di offrire ai nostri pazienti solo le migliori delle soluzioni dentali. Per questo motivo scegliamo faccette dentali emax e faccette dentali in zirconio. In base alle tue necessità ti consiglieremo il tipo più adatto a te!  

Come scegliere i migliori tipi di faccette?

Diversi fattori dovrebbero essere tenuti a mente quando si scelgono le faccette dentali per un sorriso perfetto. I tre fattori principali per la scelta delle migliori faccette per te sono: forma, materiale e budget. Una volta che hai deciso il tuo budget e quali sono le tue esigenze dentali, puoi facilmente decidere la forma/dimensione e il materiale delle tue faccette. Prima di prendere qualsiasi decisione, assicurati di discutere i tuoi problemi dentali con il tuo dentista in modo da poter ottenere una consulenza professionale per un sorriso impeccabile. Vari tipi di faccette offrono i loro vantaggi e svantaggi. Ecco i tipi di faccette e cosa offrono in modo che tu possa scegliere quello che fa per te:

Qual è il miglior materiale per faccetta dentale?

Ogni tipo di materiale ha diverse caratteristiche che più si adattano alle tue necessita. In linea generale le faccette E-Max e in zirconio sono considerate le migliori. Sono di lunga durata ed estremamente traslucide, il che significa che si adattano perfettamente ai tuoi denti veri e non sembrano finte. Inoltre, le faccette in ceramica non si macchiano molto facilmente e sembrano nuove per molto tempo. Pertanto, consigliamo sempre faccette dentali emax o faccette dentali in zirconio se desideri una buona qualità ed estetica a lungo termine.   

Se vuoi il materiale migliore ma hai paura del costo elevato, potresti prendere in considerazione le faccette in Turchia.

Come scegliere la forma migliore di faccette per il tuo viso?

La forma del tuo viso gioca un ruolo importante nel decidere il miglior tipo di faccette adatte a te. Il tuo dentista può aiutarti a scegliere la tonalità e la forma giusta delle faccette dentali in base alla forma del tuo viso. Ecco una guida generale sulle forme del viso e sui tipi di faccette dentali che più si adattano ai tuoi tratti.

Viso a cuore:  sebbene vadano bene la maggior parte delle forme, le faccette arrotondate ai bordi si adattano molto meglio al viso a cuore.

Viso ovale:  per chi ha una forma del viso ovale, si consigliano veneers dalla forma quadrata per bilanciare la forma ovale del viso. 

Viso tondo:per proporzioni più arrotondate, è meglio optare per faccette più lunghe e pronunciate.

Viso a forma quadrata: proprio per bilanciare la forma quadrata, si consigliano faccette dai bordi smussati e arrotondati. 

Cosa devo dire al mio dentista prima di scegliere le faccette?

Prima di scegliere le faccette dentali più adatte a te, devi discutere con il tuo dentista dei tuoi problemi dentali. Dovrai inoltre discutere delle tue preoccupazioni e delle tue esigenze, così come dei tuoi desideri che riguardano l’effetto finale delle faccette. Inoltre, è importante parlare di possibili effetti collaterali delle veneers. Una buona comunicazione tra te e il tuo dentista porterà sempre a risultati migliori e soluzioni più efficaci. Da Dentfix vantiamo un team eccellente di dentisti cosmetici qualificati che saranno a tua disposizione in ogni fase del processo. Ascolteranno attentamente le tue preoccupazioni e forniranno soluzioni ideali ai problemi.  

Quali sono i tipi di faccette rimovibili?

Le faccette rimovibili sono faccette provvisorie che possono essere rimosse quando vuoi. Includono faccette dentali a scatto o a clip e sono realizzati su misura da un dentista professionista. Le faccette dentali in farmacia sono anche rimovibili, sono vendute già pronte e non personalizzate.  

Cosa sono le faccette con e senza preparazione?

Nella procedura tradizionale è prevista la preparazione del dente prima dell’applicazione. Le faccette che richiedono questa preparazione sono chiamate “prep veneers” o “faccette con preparazione dentale”. Questo perché il dentista deve limare uno strato sottile del dente per posizionare la faccetta dentale. Le faccette con preparazione (prep veneers) comprendono le tradizionali faccette in porcellana e le faccette in resina composita.

Invece, le veneers no-prep (faccette senza preparazione) sono quei tipi di faccette dentali non invasive che non necessitano di una preparazione iniziale per l’applicazione delle faccette. Questi includono Lumineers, Vivaneers, faccette Durathin e faccette a clip. Benché siano veloci e meno invasive, possono macchiarsi e rompersi più facilmente rispetto agli altri tipi tradizionali di faccette.  

Congratulazioni, hai finito questo capitolo! Passaggio successivo: la terza parte della guida, il capitolo sulla procedura delle faccette dentali.

Citazioni

Alothman Y, Bamasoud MS. The Success of Dental Veneers According To Preparation Design and Material Type. Open Access Maced J Med Sci. 2018;6(12):2402-2408. Published 2018 Dec 14. doi:10.3889/oamjms.2018.353 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6311473/  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.